Rete dei G.a.s. delle Marche

RSS logo

Eventi dai Distretti

    Documenti

    • Indicazioni fiscali per l'attività dei G.A.S.

      I Gruppi di Acquisto Solidali (GAS) sono gruppi di persone che acquistano insieme, seguendo il principio della solidarietà che li porta a preferire produttori piccoli e locali[...]
      15 luglio 2007 - Redazione Gas Marche
    • Regolamento per un'associazione

      Esempio di regolamento per costituire un Gruppo di Acquisto Solidale in associazione (dal GAS Fidenza). Da adattare alla propria realtà.
      15 luglio 2007 - Redazione Gas Marche
    • Documento base dei GAS Un modo diverso di fare la spesa

      Un breve testo realizzato dalla rete dei GAS che si pone l'obiettivo di descrivere e divulgare l'idea dei "Gruppi di Acquisto Solidale" (G.A.S.).
      15 luglio 2007 - Redazione Gas Marche
    • Atto Costitutivo e Statuto

      Modello di atto costitutivo e statuto per costituire un GAS in associazione (esempio dal GAS di Fidenza da adattare alla propria situazione).
      15 luglio 2007 - Redazione Gas Marche

    Verso una politica critica e solidale

    Pubblicazione di un intervento al convegno nazionale dei gas
    "Fino a che punto i valori, le scelte e le pratiche, le forme che abbiamo assunto sono portatori di una di una dimensione politica più complessiva, di un orizzonte di trasformazione sociale? E attraverso quale processo e quale percorso possiamo assumere un ruolo e una responsabilità politica più ampia di miglioramento di noi stessi e del mondo in cui viviamo?"
    26 giugno 2010 - Redazione Rees Marche
    Fonte: Convegno Nazionale Gas/Des - 06 giugno 2010

    Pubblicazione di un intervento al convegno nazionale dei gas
    "Fino a che punto i valori, le scelte e le pratiche, le forme che abbiamo assunto sono portatori di una di una dimensione politica più complessiva, di un orizzonte di  trasformazione sociale? E attraverso quale processo e quale percorso possiamo assumere un ruolo e una responsabilità politica più ampia di miglioramento di noi stessi e del mondo in cui viviamo?"

    Convegno Nazionale Gas/Des
    GAS E DES: TERRITORI IN MOVIMENTO
    5-6 giugno 2010-06-05 Osnago (Lc)
    Plenaria sulla rappresentanza


    Verso una politica critica e solidale
    Marco Deriu, Università di Parma, Associazione per la decrescita


    Mi è stato chiesto di intervenire sul tema della rappresentanza e sul mondo della politica. Vi
    ringrazio per questa richiesta di interlocuzione.
    Mi sono chiesto che tipo di domanda è quella che mi ponete, quella che oggi ci poniamo,
    quando ci interroghiamo su quale "rappresentanza" a partire dalle esperienze dei Gruppi di
    Acquisto Solidale e dai Distretti di Economia Solidale.
    Ovviamente ci potrebbe essere una prima questione abbastanza grezza e superficiale: come
    facciamo ora che iniziamo ad essere in tanti, a coinvolgere tante famiglie e tanti produttori, ora
    che abbiamo dimostrato di saperci organizzare e perfino di saper far circolare molti soldi, come
    facciamo insomma, a farci vedere, a contare, a farci ascoltare dalle istituzioni e dalla "politica"?
    Confido però che la domanda che ci stiamo ponendo oggi non sia questa o almeno non solo
    questa, ma sia piuttosto una domanda più complessa e perfino più ambiziosa.
    Ricordiamoci l'ammonimento del poeta e.e. Cummings: «Sempre la più bella risposta a
    chi fa la domanda più difficile».
    Allora potremmo chiederci per esempio: fino a che punto i valori, le scelte e le pratiche, le
    forme che abbiamo assunto sono portatori di una di una dimensione politica più complessiva,
    di un orizzonte di trasformazione sociale? E attraverso quale processo e quale percorso
    possiamo assumere un ruolo e una responsabilità politica più ampia di miglioramento di noi
    stessi e del mondo in cui viviamo?
    Ora prendendo spunto dalla riflessione sui diversi livelli di apprendimento proposta da
    Gregory Bateson, suggerisco di pensare al fatto che le forme dell'ingaggio con la politica
    possono avvenire su differenti basi: dalle più semplici nelle quali, interagendo con l'esistente,
    si da per scontato il contesto, i principi, le dinamiche e gli attori della politica, a quelle più
    complesse che non mirano semplicemente a sfruttare a proprio vantaggio l'esistente ma che
    interrogano quelle che potremmo chiamare "le cornici" della politica, ovvero i contesti e le
    forme culturali attuali in cui si configurano i sistemi politici.

    Allegati

    • PDF logo

      Esistono molti programmi liberi per leggere e scrivere documenti PDF.
      Questi programmi rispettano le basilari libertà di usare, studiare, ridistribuire e migliorare il software.
      Del formato PDF ne esistono varie versioni, ma in generale può considerarsi uno Standard Aperto.
      Maggiori informazioni... ( http://pdfreaders.org/index.it.html)

      Il software libero è una scelta etica e per questo consigliamo il sito http://pdfreaders.org/index.it.html
      per scaricare il lettore PDF più oportuno per il vostro sistema.

      Per salvare il documento basta cliccare sul link del titolo con il tasto destro
      del mouse e selezionare il comando "Salva oggetto o destinazione con nome" (PC),
      oppure cliccare tenendo premuto Ctrl + tasto Mela e scegliere "Salva collegamento come" (Macintosh).

    Annunci

    Rees Marche:

    Diventa socio

    G.A.S. Marche

    La Rete dei G.A.S. delle Marche nasce dall'esigenza di collegare le varie realtà di acquisto solidale che si stanno formando nel territorio regionale, offrendo loro supporto e visibilità.

     

    I G.A.S. nelle Marche

    News g.a.s. Marche

    • In partenza il conto corrente per i gas da Banca Etica

      In partenza il conto corrente per i gas da Banca Etica

      Da tempo si parla di un prodotto bancario su misura per il mondo dell'economia solidale e lo scorso mercoledì 9 novembre Marco Di Giacomo , direttore della filiale di Milano, ha presentato in anteprima italiana al Bloom di Mezzago (Mb) il “Conto per i gas”, il conto corrente che Banca Etica ha studiato per i nostri Gas, i nostri Distretti e le nostre Reti.
      27 novembre 2011 - Redazione Gas delle Marche
    • Sbarco Des /Gas 2012

      Oggi, sabato 26 novembre, a Bologna, il tavolo Res nazionale ha valutato con molta attenzione le due candidature pervenute: quella proveniente dal Veneto con Venezia e quella delle Marche.
      27 novembre 2011 - Redazione G.a.s. delle Marche Marche
    • Verso una politica critica e solidale

      Pubblicazione di un intervento al convegno nazionale dei gas
      "Fino a che punto i valori, le scelte e le pratiche, le forme che abbiamo assunto sono portatori di una di una dimensione politica più complessiva, di un orizzonte di trasformazione sociale? E attraverso quale processo e quale percorso possiamo assumere un ruolo e una responsabilità politica più ampia di miglioramento di noi stessi e del mondo in cui viviamo?"
      26 giugno 2010 - Redazione Rees Marche
    • Festa Regionale di GAS delle Marche

      Festa Regionale di GAS delle Marche

      L'incontro regionale annuale dei Gruppi di Acquisto solidale, del 4 Luglio, all'interno della festa "Borgofuturo" di Ripe San Ginesio di tre giorni, è aperto non solo a chi frequesta già i GAS, ma anche a tutti i simpatizzanti e a chi desidera informarsi su questo nuovo movimento sociale ed economico, che sta portando nel nostro paese elementi di novità e di resistenza alla crisi.
      9 giugno 2010 - Redazione G.A.S. Marche
    • Arrivo di Maurizio Pallante

      Informiamo tutti i soci che SABATO 13 MARZO a Senigallia alle ore 15.30 presso la sede della I Circoscrizione situata in Viale Bonopera n°55 ( la stanza vicino alla nostra sede) ci sarà un incontro tra tutti i circoli della Decrescita marchigiani e,per l'occasione, interverrà Maurizio Pallante
      7 marzo 2010 - Redazione G.A.S. Marche

    Sito realizzato con PhPeace 2.4.1.62

    PhPeace è software libero, e ognuno è libero di ridistribuirlo secondo le condizioni dellaLicenza GNU GPL

    validateXHTMLcclvalidateCSS

    Segnala eventuali errori al WebMaster | RSS logo