barralunga

REES Marche

RSS logo

Calendario

Beni comuni

La Carta di Milano: parole altisonanti che suonano di vuoto e di falso

Nella lunga elencazione di punti, principi, intenti, non c'è una parola sulle responsabilità per la fame nel mondo e non c'è nessuna parola sull'appropriazione indebita dei semi e nessuna parola in favore della coltivazione biologica e nessuna parola contro gli OGM e contro tutta la chimica mortifera
6 maggio 2015 - Loris Asoli

Nella lunga elencazione di punti, principi, intenti, non c'è una parola sulle responsabilità per la fame nel mondo e non c'è nessuna parola sull'appropriazione indebita dei semi  e delle terre (land grabbing) e nessuna parola in favore della coltivazione biologica e nessuna parola contro gli OGM e contro tutta la chimica mortifera che distrugge l'humus e la vita, che viene immessa nel cibo, a partire dalla coltivazione fino all'uccisione tecnologica del cibo, con infinite manipolazioni e additivi chimici che lo rendano tecnologicamente e commercialmente utilizzabile nei grandi circuiti del profitto. Tutto mantenuto rigorosamente nel generico, buono per tutti i palati, con cui si può poi rifilare di tutto, Ogm in primis, come veri paladini della lotta alla fame e garanti principali della sicurezza alimentare. E si possono rifilare le norme del WTO e del TTIP. Vedi per esempio quello che viene scritto sul commercio:

sviluppare un sistema di commercio internazionale aperto, basato su regole condivise e non discriminatorio capace di eliminare le distorsioni che limitano la disponibilità di cibo, creando le condizioni per una migliore sicurezza alimentare globale”

Formulato giusto giusto per le falsità delle multinazionali che nutrono-affamano il mondo di cibo-spazzatura. Commercio aperto …...al cibo americano, pieno di ormoni, OGM, residui tossici, additivi chimici, basandosi su regole condivise ….che scrivono i soliti noti, nel gran segreto, per i loro profitti e domini, manipolando poi l'informazione per far credere fischi per fiaschi...eliminando le distorsioni che limitano la disponibilità di cibo....sì, le distorsioni delle regole protettive degli stati...per una migliore sicurezza alimentare...sì, quella dell'EFSA, l'autorità europea per la sicurezza alimentare, costituita mettendo nei posti chiave le persone riciclate dalle multinazionali del cibo OGM.

In conclusione per il bene della vostra anima, potete leggere questa carta ogni sera prima di andare a letto. Amen!

ECCO IL TESTO DELLA CARTA DI MILANO PER IL VOSTRO CONFORTO

....... se però volete rischiare di andare all'inferno invece che in paradiso, allora.......

…..LEGGETE QUESTO SINTETICO MANIFESTO

Sito realizzato con PhPeace 2.4.1.62

PhPeace è software libero, e ognuno è libero di ridistribuirlo secondo le condizioni dellaLicenza GNU GPL

A meno di avvisi di particolari (articoli con diritti riservati) il materiale presente in questo sito può essere copiato e ridistribuito, purchè vengano citate le fonti e gli autori. Non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale pubblicato.

validateXHTMLcclvalidateCSS

Segnala eventuali errori al WebMaster | RSS logo