barralunga

REES Marche

RSS logo

Calendario

    Beni comuni

    Assemblea aperta REES Marche, 11 Dicembre 9,30 Grottammare

    Un incontro conviviale in ambiente festivo natalizio, in un clima di creatività e rinnovamento, un evento culturale e relazionale. Pensato per favorire la partecipazione delle famiglie, aperto a tutti. Offriremo laboratori creativi per i bambini.
    6 dicembre 2016 - Loris Asoli (Redazione Rees Marche)

    Costruire Comunità

    dalla crisi verso un nuovo Benvivere

    Riflessioni, esperienze, proposte  

    Assemblea REES Marche 2016

     

     

     

     

     

    Un incontro conviviale in ambiente festivo natalizio, in un clima di creatività e rinnovamento, un evento culturale e relazionale. Pensato per favorire la partecipazione delle famiglie, aperto a tutti. Offriremo laboratori creativi per i bambini.

    Con l'evento "Borgo in festa" ci accoglierà il centro storico di Grottammare,
    uno dei più suggestivi borghi alti di mare della nostra regione.

    PROGRAMMA DEL MATTINO

     PRESSO LA SALA CONSILIARE DEL COMUNE DI GROTTAMMARE, Via Marconi 50

    09.30 Iscrizioni alla giornata
    10.00
    Mario Carini Breve presentazione della Cooperativa ospitante Rocca Madre
    10.10
    Loris Asoli Dal passato e presente di REES Marche, elementi per un programma innovativo per il prossimo periodo
    10.40
    Roberto Mancini  Un programma di salvezza per l'Italia e un programma di azioni per la Rete italiana di economia solidale
    11.
    20 Dibattito
    12.30 Elezione nuovo consiglio, per il prossimo triennio

    PROGRAMMA PRANZO E POMERIGGIO,

    PRESSO LA CANTINA DI SANT'AGUSTINO

    13.30
    Pranzo biologico e convivialità presso La Cantina di Sant'Agustino, con prodotti dai produttori della rete
    15.
    00 Tre gruppi di lavoro su 3 temi diversi (vedi sotto) e si sceglie a quale partecipare

    16.00 Relazioni in plenaria dai 3 gruppi
    1
    7.00 Dibattito finale e spunti liberi di programma per il triennio 2017-2019
    18.00 Fine dell'Assemble
    a

    18.00 Per chi vuole fermarsi: concerto natalizio gratuito al Teatro dell’Arancia

    PRENOTAZIONI

    Laboratori dei bambini solo su prenotazione. Per il pranzo è vivamente consigliata la prenotazione, per non rischiare di rimanere senza pasto. Costo a soli euro 10 (dieci). Gratis bambini fino a 6 anni.

    Scrivere a prenotazioni@reesmarche.org o telefonare al 340 7886248 (Alberta)

    COME RAGGIUNGERE IL LUOGO

    Per chi viene in treno il luogo dell’incontro è a 400-500 metri dalla stazione. Con l’auto all’uscita dell’autostrada girare a sinistra. Giunti sulla rotatoria della nazionale, girare a sinistra, verso il centro, direzione Nord. Superare 3 semafori. Poco prima del quarto c’è il palazzo del municipio, con esposte le bandiere dell’Italia e dell’Europa. Girare nella strada subito prima del palazzo. Ci sono ampie possibilità di parcheggio in tutti i dintorni, compreso sul bellissimo lungomare a due passi. L’entrata alla sala del municipio non è lato strada statale, ma sul retro, con ampio piazzale d’ingresso. La cantina di Sant Agustino, dove si mangia e si fanno i 3 gruppi, è a 400 metri, in salita, dal municipio. Ci si va a piedi. Il mare, con viale di pini e palme è a 200 metri.

     

    I TRE GRUPPI DI LAVORO

    1. COSTRUIRE COMUNITA’ Riflessioni, esperienze, proposte.

    Alcune domande possibili: Quali nostre organizzazioni si avvicinano alla forma di Comunità locali solidali o gruppi comunitari? Come rafforzarle? Come far crescere nuove tipologie di percorsi comunitari? Come promuovere spazi di incontro, di apprendimento, di presenza trasformatrice sui territori? Come attivare cittadinanza attiva, critica e progettuale? Che cosa attira partecipazione? Cosa costruisce spirito comunitario? Il nostro linguaggio include? Riusciamo a valorizzare realtà ed esperienze diverse? Riusciamo a mettere in primo piano le buone relazioni?

    2. ECONOMIA SOLIDALE Riflessioni, esperienze, proposte.

    Alcune domande possibili: Che pratiche e soggetti includiamo in un’Economia solidale? Come sostenerla? Come potrebbe diventare più conosciuta, condivisa, diffusa, popolare? Quali esperienze positive ci sono? Quali settori e pratiche hanno più facilità di successo? Quali difficoltà e ostacoli? Come costruire maggiori relazioni fra le imprese dell’economia solidale? Come affiancarsi all’economia competitiva per trasformarla? Quali azioni sono più facilmente praticabili? Come portiamo responsabilità per il bene comune?

    3. TERREMOTO E RETI SOLIDALI Riflessioni, esperienze, proposte. 

    Alcune domande possibili: C’è un modo di fermare l’esodo delle aree interne e di conservarvi il lavoro? Può la tragedia del terremoto essere trasformata in nuove opportunità di lavoro e di vita? Cosa può fare l’Economia solidale? Quali percorsi operativi si sono già attivati e quali altri si potrebbero attivare? Ci sono soggetti economici disposti a sperimentarsi? Quali imprese, attività, settori, dell’entroterra, potrebbero fare da pionieri per avviare progetti solidali comuni?

    MENU' DEL PRANZO

    Insalata mista

    Insalata di olive al forno, finocchi e arance

    Farro al pesto di rucola e pomodorini

    Scarola e ceci

    Frittata alla romana

    Pasta Mezze maniche con broccolo romanesco e cavolo nero

    Spaghettini di farro al pomodoro, per i bambini

    Polpette di ceci e verza con contorno di bieta

    Frutta: mandarini e mele

    Pane e vino

    www.reesmarche.org

    Con invito a pubblicare la locandina sui vostri social   Grazie  Il consiglio REES Marche

    Un incontro conviviale in ambiente festivo natalizio, in un clima di creatività e rinnovamento, un evento culturale e relazionale. Pensato per favorire la partecipazione delle famiglie, aperto a tutti. Offriremo laboratori creativi per i bambini.

    Sito realizzato con PhPeace 2.5.9

    PhPeace è software libero, e ognuno è libero di ridistribuirlo secondo le condizioni dellaLicenza GNU GPL

    A meno di avvisi di particolari (articoli con diritti riservati) il materiale presente in questo sito può essere copiato e ridistribuito, purchè vengano citate le fonti e gli autori. Non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale pubblicato.

    validateXHTMLcclvalidateCSS

    Segnala eventuali errori al WebMaster | RSS logo