barralunga

REES Marche

RSS logo

Calendario

    Beni comuni

    Istituzioni & Leggi

    • Associazioni
    • Beni Comuni
    • Comuni
      In un Paese sprovvisto di un piano energetico nazionale, dove la classe dirigente insegue le grandi opere e alimenta il mito di una crescita senza limiti, trovare esperienze virtuose dal basso può sembrare velleitario, quasi di semplice testimonianza. E’ qui che entra in gioco la replicabilità dei progetti, il buon senso delle sperimentazioni in atto, la capacità di narrare le esperienze migliori e di contaminare quanti più sindaci possibili. Pensiamo infatti a quanti edifici, automezzi, servizi, persone, governano e gestiscono per conto di migliaia di comunità locali i nostri sindaci: sedi istituzionali, scuole, ospedali, impianti sportivi, biblioteche, musei, pubblica illuminazione, ecc. Centinaiai di migliaia di luoghi pubblici per la stragrande maggioranza illuminati male e riscaldati (o raffrescati) peggio. Il piano di efficienza energetica dei Comuni deve partire da qui, da una valutazione analitica e scrupolosa dei consumi storici, degli impianti esistenti, delle tecnologie in uso. Obiettivi dichiarati dell’operazione devono essere la riduzione dei consumi e il contenimento delle emissioni di CO2 in atmosfera, ma anche il risparmio economico per la pubblica amministrazione e il raggiungimento degli obiettivi del protocollo di Kyoto. Tutto questo darà il via ad un circuito virtuoso che potrà alimentarsi anche con la creazione di nuovi posti di lavoro finalizzati al bene pubblico. Se poi ai piccoli comuni cominciano ad affiancarsi grandi città, magari del Nord industrializzato e sviluppista per professione,(vedi il comune di Padova) forse allora c’è davvero qualcosa di più di una speranza di cambiare.
    • Cooperazione
    • Cooperazione Internazionale
    • Leggi
    • Politiche Sociali
    • Provincie
    • Regioni
    • Scuola e formazione
    • Unione Europea
    42 Articoli - pagina 1 2
    • Presentazione in Parlamento delle Linee guida per una legge quadro sulle agricolture contadine

      Giovedì 10 ottobre 2013 alle ore 11,30 alla sala stampa della Camera presenteremo le nostre LINEE GUIDA - ad ogni Associazione aderente si chiede di divulgare l’informazione sull’incontro ed il testo delle Linee guida
      8 ottobre 2013 - Redazione Rees Marche
    • Reati ambientali: ultimatum Ue all'Italia

      Reati ambientali: ultimatum Ue all'Italia

      Legambiente: "Quella del Governo è stata un'operazione di facciata. Sui delitti contro l'ambiente si faccia una vera riforma". "Bene ha fatto la Commissione Europea a richiamare nuovamente l'Italia su questa direttiva perché il provvedimento italiano in materia, come Legambiente aveva denunciato all'atto della sua approvazione, è del tutto insufficiente e inadeguato.
      20 giugno 2011 - Tommaso Tautonico
    • Nucleare, passa la moratoria

      Nucleare, passa la moratoria

      La camera dice sì al decreto Omnibus che contiene la moratoria della costruzione delle centrali nucleari, l'escamotage del governo per bypassare il referendum del 12 e 13 giugno prossimi.
      24 maggio 2011 - Redazione Rees Marche
    • Spiagge concesse per 20 anni

      Il governo è stato costretto a fare un passo indietro. Il diritto di superficie sarà per 20 anni e non più per 90. Le associazioni ambientaliste però non esultano: permane il rischio di cementificazione delle spiagge
      20 maggio 2011 - Redazione Rees Marche
    • Attacco alle case dell'acqua

      I punti di distribuzione dell'acqua pubblica secondo Legambiente sarebbero minacciati da un nuovo regolamento che le equipara a degli esercizi commerciali.
      22 aprile 2011 - Redazione Rees Marche
    • ENERGIE RINNOVABILI: Decreto sul fotovoltaico "È fallimento programmato"

      ENERGIE RINNOVABILI: Decreto sul fotovoltaico "È fallimento programmato"

      Il dl martedì a Palazzo Chigi e votato con ogni probabilità giovedì prossimo. Stabilirebbe un tetto per il 2020 uguale al livello che si raggiungerà entro un anno. Rischiano il posto 120mila addetti al settore.
      26 febbraio 2011 - ANTONIO CIANCIULLO
    • Etichette più trasparenti per il Made in Italy

      Giro di vite sulle etichette dei prodotti alimentari. Se la vecchia legge permetteva di "nobilitare" con il marchio del Made in Italy anche materie prime che con il Belpaese non c'entravano assolutamente nulla, stando a quanto emerso dalle anticipazioni del rapporto Coldiretti Eurispes, con la nuova legge sarà obbligatorio indicare la provenienza reale degli ingredienti dei prodotti che troviamo sui banchi dei supermercati o che esportiamo all'estero.
      18 gennaio 2011 - Giovanni Ruotolo
    • La gestione pubblica dell’acqua dopo la sentenza della Corte costituzionale

      È di pochi giorni fa la pubblicazione della sentenza n. 325 del 2010 della Corte Costituzionale che ha deciso su una pluralità di ricorsi regionali contro l’art. 23 bis del d.l. 112 del 2008, così come modificato dal cd. decreto Ronchi (art. 15 del d.l. 135 del 2009, convertito in legge n. 166 del 2009).
      15 dicembre 2010 - Redazione Rees Marche
    • Bocciate le leggi contro il nucleare

      Dopo aver respinto i ricorsi di 10 Regioni contro il ritorno al nucleare la Corte Costituzionale dichiara illegittime le leggi regionali emanate da Puglia, Basilicata e Campania contro il nuovo insediamento.
      16 novembre 2010 - Redazione Rees Marche
    • La nuova legge sul lavoro, parliamone ancora

      Il ddl lavoro definitivamente licenziato dalla Camera conta ben 50 articoli (rispetto ai 9 originari) che toccano aspetti tra loro molto diversi. Non solo l'arbitrato, ma l'accesso all'apprendistato e i permessi per curare parenti disabili
      10 novembre 2010 - Valerio Strinati
    • Verso un consorzio pubblico di comuni la gestione idrica in alcuni territori delle marche?

      Raccogliamo con soddisfazione le dichiarazioni del consigliere Politi del comune di Recanati (MC) dopo il consiglio comunale del 04-11-2010.
      5 novembre 2010 - Redazione Rees Marche
    • PUGLIA Primo atto della giunta: acquedotto pubblico

      «L'acqua è un bene comune, di proprietà collettiva, essenziale e insostituibile per la vita». La disponibilità e l'accesso all'acqua potabile fa parte dei «diritti inviolabili e inalienabili della persona umana, diritti universali non assoggettabili a ragioni di mercato». La Puglia segna un colpo sul terreno della buona amministrazione e della buona politica.
      13 maggio 2010 - Matteo Bartocci
    • Via i mercanti dal tempio delle istituzioni pubbliche

      Le istituzioni pubbliche dovrebbero essere il tempio del Bene comune, dove viene coltivato l'interesse generale e di tutti, dove regnano la giustizia e il disinteresse, dove si persegue l'uguaglianza di tutti i cittadini di fronte alle leggi della Comunità.
      10 maggio 2010 - Loris Asoli
    • Lazio - regolamento attuativo della Legge sull'Altra Economia

      La Giunta Regionale del Lazio, durante la sua ultima seduta, ha dato il via libera al Regolamento attuativo della Legge sull'Altra Economia, il cui fine è quello di promuovere una economia basata sulla valorizzazione delle relazioni tra i soggetti piuttosto che sul capitale, e che sostiene attività come l'agricoltura biologica, la produzione di beni eco-compatibili, il commercio equo e solidale, il consumo critico, la finanza etica, il risparmio energetico e le energie rinnovabili, il riuso e il riciclo dei materiali, i sistemi di scambio non monetari, il software libero e il turismo responsabile.
      5 aprile 2010 - Redazione Rees Marche
    • Faccia a Faccia Virtuale sulle politiche per l'ambiente nelle Marche

      I tre candidati a Presidente della Regione Marche rispondono alle 10 domande del WWF sui principali temi per la conservazione della biodiversità e lo sviluppo sostenibile nella nostra regione.
      26 marzo 2010 - Redazione Rees Marche
    • Speciale Elezioni Marche

      Speciale Elezioni Marche

      Gli impegni per l'Economia solidale dei tre candidati alla Presidenza della Regione Marche.
      In occasione delle elezioni regionali del 28 e 29 marzo, la nostra Associazione, Rete di Economia Etica e Solidale delle Marche, ha inviato ai tre candidati Presidenti alcune note di approfondimento sull'Economia solidale, chiedendo nel contempo di conoscere le rispettive disponibilità ad assumersi degli impegni in tale settore, se eletti.
      22 marzo 2010 - Redazione Rees Marche
    • Farmer' s Market per legge

      Il Consiglio dei Ministri ha approvato uno schema di disegno di legge "recante norme per la valorizzazione dei prodotti agricoli provenienti da filiera corta e di qualità". Il provvedimento, ferme restando le norme in materia di sicurezza alimentare, definisce i principi fondamentali in materia di mercati agricoli riservati alla vendita diretta da parte degli imprenditori agricoli, promuove la domanda e l'offerta dei prodotti agricoli a chilometro zero, [...]
      15 marzo 2010 - Redazione Rees Marche
    • Organismi geneticamente modificati: la regione continuera` a tutelare gli agricoltori marchigiani

      La recente sentenza 183 del 19/01/2010 del Consiglio di Stato (sezione VI) ha accolto il ricorso di un agricoltore friulano che aveva chiesto di mettere in coltura del mais geneticamente modificato e disposto che il Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali concluda il relativo procedimento autorizzatorio.
      4 febbraio 2010 - Redazione REES Marche
    • No alla caccia selvaggia

      No alla caccia selvaggia

      Il 2010 è l'anno dedicato alla biodiversità: per tutta risposta il Senato ha votato un emendamento che sdogana la caccia senza limiti e senza regole. Ma la battaglia è ancora aperta per il voto alla Camera. 150 associazioni di cittadini si mobilitano per fermare la strage.
      Come se non bastasse il nostro Paese sta subendo una durissima procedura di infrazione europea che contesta all’Italia di concedere troppe deroghe e di non prevedere il divieto assoluto di caccia nei periodi di dipendenza dei cuccioli dai genitori e durante la migrazione degli uccelli.
      3 febbraio 2010 - Redazione Legambiente
    • Forze Armate e Privatizzate

      Tutta la gestione della Difesa passa in mano a una società per azioni. Che spenderà oltre 3 miliardi l'anno agli ordini di La Russa. Così un ministero smette di essere pubblico.
      20 dicembre 2009 - Gianluca Di Feo
    • Come ti uccido le associazioni di volontariato in 2 mosse:

      La prima sensazionale innovazione della finanziaria 2010 è la silenziosa scomparsa del 5x1000, quel contributo volontario che i contribuenti potevano versare ad al non profit, alla ricerca scientifica e sanitaria e all'università. Questa misura era stata non più di 5 anni fa il fiore all'occhiello del Ministro Tremonti, o forse sarebbe meglio dire la foglia di fico con cui tappare la restante macelleria sociale perpetrata dalle sue finanziarie.
      2 dicembre 2009 - Antonella Zarantonello
    • Influenza suina, commercio di malattie e comparaggio.

      Relazione della V Commissione consiliare permanente ai sensi dell'art. 73 del Regolamento Interno del Consiglio Regionale delle Marche, proposta dal Consigliere Michele Altomeni
      20 novembre 2009 - Michele Altomeni
    • Comunicato stampa Forum Italiano Movimenti per l'Acqua

      Approvato l'art. 15: acqua privata per tutti!
      La battaglia si sposta sui territori: gli Enti Locali si riapproprino del bene comune acqua
      19 novembre 2009 - Redazione Rees Marche
    • Nuove iniziative ecologiche da parte della regione Marche

      Gestione rifiuti, consumo di suolo, edilizia sostenibile, economia solidale, educazione ambientale, bioediliza ed energie rinnovabili: questi gli argomenti di una newsletter del Servizio ambiente della Regione Marche.
      24 ottobre 2009 - Redazione Rees Marche
    • Edilizia sostenibile, la regione istituisce lo sportello informativo

      Un punto di riferimento per tutti gli operatori della filiera del progettare e costruire sostenibile con l’ambiente
      10 ottobre 2009 - Redazione Rees Marche
    pagina 1 di 2 | precedente - successiva

    Feed Rss

    News ed articoli dalle Aree Tematiche e dai GAS

    Sito realizzato con PhPeace 2.5.9

    PhPeace è software libero, e ognuno è libero di ridistribuirlo secondo le condizioni dellaLicenza GNU GPL

    A meno di avvisi di particolari (articoli con diritti riservati) il materiale presente in questo sito può essere copiato e ridistribuito, purchè vengano citate le fonti e gli autori. Non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale pubblicato.

    validateXHTMLcclvalidateCSS

    Segnala eventuali errori al WebMaster | RSS logo